Ho bisogno di una pausa - mi sono detta - di semplificare, di purezza e trasparenza.

Dopo aver lavorato a lungo e con dedizione a collezioni molto ricche di colori e lucentezze, tagli certosini del vetro in piccoli pezzi e sovrapposizioni infinite di colori….era arrivato il momento di cambiare. E così il mio mondo di vetro fatto da mille sfumature, riflessi colorati, sovrapposizioni luccicanti e frastagliate si trasformava in linearità, leggerezza e trasparenza. Si affacciava la nuova collezione di lampade “NUDE”

“NUDE” perché ci vedi attraverso.

Forme geometriche industrial chic dal gusto un po’ retrò che ricordano le vecchie lanterne dei palazzi di Roma. Superfici di vetro trasparente unite a metalli dai colori bruniti.

Poi è arrivata la primavera e Roma in primavera è davvero speciale, con le sue ville che ci consentono ancora di seguire lo scorrere delle stagioni. Era arrivato il momento per farle uscire dal laboratorio e dai tavoli pieni di attrezzi e polveri…una location d’eccezione: villa Pamphili! Mi è sembrata un’idea perfetta. La villa nel suo massimo splendore, con il suo roseto fiorito.

Detto, fatto. Con la mia piccola fantastica squadra e Pepa (che non manca mai, soprattutto al parco) una mattina presto di qualche giorno fa abbiamo raggiunto il nostro set d'eccezione per fotografare le NUDE e qui vi presento il risultato...noi siamo molto soddisfatti! Che ne dite?

Anna Studiosilice

I need a break – I said to myself – I need simplicity, transparency and purity.

I had been working for a long time with very colorful and sparkling glass collections, cutting little tiny pieces of glass, adding infinite shades of colors….I needed a change.

So my little glass world made of endless colors combinations, sparkling and jagged transparencies was transformed into linearity, lightness and limpidity. The new glass lamp collection “NUDE” was showing up.

“NUDE” because you can look thorough them.

Geometric shapes, with a touch of industrial chic, vintage flavor which reminds of the old lanterns hanging upon the ancient buildings in Rome. Transparent glass surfaces put together with burnished metals.

Then spring came. And the eternal city is so special during spring with its beautiful “villas” which let us follow the rhythm of the seasons. It was the right time to let them out the studio and off the dusty worktables…a special location: villa Pamphili! It was a perfect idea. The villa at its best, with the ancient rose garden in bloom.

Easy said, easy done. An early morning of some days ago with my small special team, along with Pepa (who always participates when you talk about parks), we reached the best spot for NUDE lamps photo shooting and here you can see the results… we are really satisfied! What do you think?

Anna Studiosilice